Nuovi approfondimenti sul meccanismo d’azione di Vivema Twin/Vivema Soil, biostimolante per l’apparato radicale

I nostri investimenti sulla ricerca dei biostimolanti hanno raggiunto un nuovo importante traguardo: la pubblicazione dello studio sull’efficacia di Vivema Twin/Vivema Soil e la sua modalità di azione su Scientific Reports, un’importante rivista internazionale. La ricerca è stata effettuata dal nostro team di R&D in collaborazione con il Dipartimento DBIOS dell’Università di Torino e il Laboratory of Plant Physiology dell’Università di Wageningen.

Vivema Twin/Vivema Soil applicato su piante di pomodoro allevate in condizioni di stress salino ha aumentato significativamente il peso delle radici (+24%) e la lunghezza (+23%). Le analisi di trascrittomica hanno evidenziato la sovra-espressione di 285 geni a livello radicale che codificano per lo sviluppo delle radici e per la resistenza allo stress salino. I geni sotto-espressi codificano per i meccanismi legati all’assorbimento dei nutrienti. La maggior parte di tali geni sono attivati in caso di carenze di Fosforo inorganico, mentre vengono disattivati in caso di adeguato assorbimento dell’elemento.
I risultati dimostrano che Vivema Twin/Vivema Soil è in grado non solo di ripristinare una struttura radicale sana e funzionante in condizioni di stress salino, ma anche di fornire un adeguato livello di nutrienti regolando l’espressione di fattori di trascrizione essenziali per la risposta agli stress.

Leggi l’articolo su Scientific Reports o scarica il pdf